Realtà Virtuale, Realtà Aumentata e Robotica: collaborazione e interazione sociale

18ott.9:0017:00Realtà Virtuale, Realtà Aumentata e Robotica: collaborazione e interazione sociale9:00 - 17:00 ATTIVITÀ IN PRESENZA:LABORATORI_DIMOSTRAZIONITARGET:PER TUTTIDOVE:VILLAGGIO DELLA SCIENZA ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON:Università degli Studi di SalernoNapoli

QUANDO:

18 ottobre 2024 9:00 - 17:00

SEDE EVENTO:

Napoli

ALTRI EVENTI

INFORMAZIONI ATTIVITÀ:

(cod. #P_0066)

DOVE: Villaggio della Scienza

A cura del Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Salerno

Con:
Andrea Antonio Cantone, Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Salerno

Rita Francese, Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Salerno

Francesca Perillo, Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Salerno

Raffaele Sais, Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Salerno

Otino Pio Santosuosso, Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Salerno

Aurelio Sepe, Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Salerno

Simone Spera, Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Salerno

Genoveffa Tortora, Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Salerno

Giuliana Vitiello, Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Salerno

Negli ultimi anni, l’adozione di tecnologie innovative come la Realtà Virtuale (VR), la Realtà Aumentata (AR) e la robotica è cresciuta notevolmente, rivoluzionando diversi settori. Queste tecnologie avanzate stanno ridefinendo il modo in cui lavoriamo, apprendiamo e interagiamo, aprendo nuove opportunità per la collaborazione e l’innovazione. Attraverso l’uso di oculus Meta Quest 2 e Meta Quest 3 potrai immergerti in scenari virtuali e aumentati, rispettivamente, che offrono esperienze pratiche su come queste tecnologie possano migliorare la collaborazione. Questi dispositivi permettono di esplorare applicazioni concrete che facilitano la cooperazione tra più utenti, sia locali che remoti. Inoltre, l’interazione con il robot Furhat offre l’opportunità di comprendere come la robotica possa fornire supporto e assistenza sociale. Furhat, con le sue capacità avanzate di interazione umana, dimostra l’impatto che i robot possono avere nel migliorare la qualità della vita e nel supportare attività assistive in vari contesti.

CONDIVIDI QUESTO EVENTO:

ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON: