This is a repeating event

JOINclusion - Joint problem-solving strategy towards social inclusion of children with a migrant background - Game Authoring Tool Workshop: Hands-On Experience and Experimentation

18ott.10:3011:15JOINclusion - Joint problem-solving strategy towards social inclusion of children with a migrant background - Game Authoring Tool Workshop: Hands-On Experience and Experimentation10:30 - 11:15 ATTIVITÀ IN PRESENZA:GAMES_ESCAPE ROOMS_SPEED DATINGTARGET:SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADODOVE:AULA G ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON:Università degli Studi di Napoli Federico IINapoli

QUANDO:

18 ottobre 2024 10:30 - 11:15

SEDE EVENTO:

Napoli

ALTRI EVENTI

INFORMAZIONI ATTIVITÀ:

10.30 – 11.15 (cod. #P_0532_a) 

11.30 – 12.16 (cod. #P_0532_b)

DOVE: Aula G

A cura di Mondo Digitale

Con: 

Annaleda Mazzucato, Fondazione Mondo Digitale

Enrico Bersani, Fondazione Mondo Digitale

Concetta Esposito, Università degli Studi di Napoli Federico II

JOINclusion – Joint problem-solving strategy towards social inclusion of children with a migrant background”, finanziato nell’ambito del programma Erasmus+, nasce dalla collaborazione tra Fondazione Mondo Digitale, il Dipartimento di Data Science and Knowledge Engineering dell’Università di Maastricht, il Natural and Artificial Cognition Lab dell’Università di Napoli Federico II e Odyssea Academy Greece. https://www.mondodigitale.org/progetti/joinclusion

Il seriuos game JOINclusion mira a promuovere l’inclusione sociale degli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado (7-12 anni) attraverso l’utilizzo di strategie di apprendimento basate sul gioco e interventi basati sul perspective taking cognitivo.

Nel corso del laboratorio i partecipanti potranno sperimentare il “sistema autore” sviluppato per permettere di customizzare nuovi scenari di gioco da sperimentare anche grazie al supporto del percorso formativo on demand disponibile su FMD Academy https://formazione.mondodigitale.org/course/view.php?id=186

Gli scenari sono pensati per promuovere il dialogo tra i partecipanti e facilitare la comprensione dei sentimenti e della prospettiva dell’altro e sono progettati sulla base delle esigenze delle scuole, coinvolgendo docenti e studenti fin dalle prime fasi dello sviluppo dell’applicazione.

Il gioco è potenziato da tecniche di machine learning concepite per personalizzare e migliorare l’esperienza dell’utente e ottimizzare la sua efficienza come strumento educativo attraverso la customizzazione dei percorsi di apprendimento. Le interazioni con il gioco sono progettate per incoraggiare l’auto-riflessione e l’interazione. Vieni a scoprire di più!

CONDIVIDI QUESTO EVENTO: