(cod. P_0413) 

A cura del Dipartimento di Biologia, Università degli Studi di Napoli “Federico II”

Con:

Francesco Loreto, Dipartimento di Biologia, Università degli Studi di Napoli “Federico II”

Simona Carfagna, Dipartimento di Biologia, Università degli Studi di Napoli “Federico II”

Salbitani Giovanna, Dipartimento di Biologia, Università degli Studi di Napoli “Federico II”

Rosanna Bossa, Dipartimento di Biologia, Università degli Studi di Napoli “Federico II”

Piante e alghe: un’intelligenza “diversa”? Per definizione l’intelligenza è la capacità di comprendere ed elaborare fatti, intendere e farsi intendere dagli altri, giudicare, e adattarsi all’ambiente. Di questa abilità siamo generalmente portati a considerarne prive le piante. Non a caso definiamo qualcuno privo di vitalità ed intelligenza un “vegetale”. In realtà le piante sono tutt’altro che “vegetali”! Le piante, nel corso dell’evoluzione, hanno sviluppato una serie di strategie ed abilità che le hanno rese competenti ad “ascoltare” ed a “rispondere” all’ambiente in cui si trovano a vivere. In questo laboratorio si racconta, attraverso materiale multimediale e attraverso esempi reali, la complessità e l’”intelligenza” con cui questi organismi sono in grado di interagire con altri esseri viventi e di rispondere alle sollecitazioni e agli stress che l’ambiente gli propone!

26/11/2023
10:00 — 17:00 (7h)

26 Novembre 2023 · DOMENICA, IN PRESENZA

PER TUTTI