(cod. P_0374) 

A cura del Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Salerno

Con:

Andrea Antonio Cantone, Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Salerno

Rita Francese, Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Salerno

Raffaele Sais, Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Salerno

Otino Pio Santosuosso, Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Salerno

Aurelio Sepe, Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Salerno

Simone Spera, Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Salerno

Genoveffa Tortora, Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Salerno

Giuliana Vitiello, Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Salerno

Sei pronto a scoprire cos’è il Metaverso di cui tanto si parla e quali possibilità offre? Il concetto di Metaverso, che negli ultimi anni sta trovando largo impiego in diversi settori, mira a combinare i vantaggi dei software di videoconferenza, quali Zoom o Microsof Teams, con l’interazione sociale e la percezione di trovarsi insieme in uno spazio condiviso. Il termine Metaverso non è recente: è stato usato per la prima volta nel 1992 nel romanzo di fantascienza Snow Crash di Neal Stephenson, per indicare uno spazio 3D che rispecchia il mondo reale, all’interno del quale le persone possono muoversi e interagire tra loro attraverso degli avatar. Il Metaverso è quindi uno spazio 3D condiviso online in cui gli utenti possono interagire tra loro e con gli oggetti.

Immergiti in una esperienza multiutente e sperimenta la sensazione di muoverti negli ambienti più svariati. Interagisci con gli oggetti e collabora con altri utenti grazie all’uso di oculus Meta Quest 2 e di avatar virtuali.

24/11/2023
09:00 — 14:00 (5h)

24 Novembre 2023 · VENERDÌ, IN PRESENZA

PER TUTTI