(cod. P_0355) 

A cura del Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali, Università degli Studi di Napoli “Federico II”

Con: 

Daniela Terracciano, Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali, Università degli Studi di Napoli “Federico II”

Pietro Formisano, Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali, Università degli Studi di Napoli “Federico II”

Francesco Beguinot, Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali, Università degli Studi di Napoli “Federico II”

Francesco Oriente, Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali, Università degli Studi di Napoli “Federico II”

Michele Longo, Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali, Università degli Studi di Napoli “Federico II”

Serena Cabaro, Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali, Università degli Studi di Napoli “Federico II”

Il tessuto adiposo è considerato l’organo più variabile e complesso nell’uomo, in grado di regolare l’omeostasi energetica di tutto il corpo piuttosto che quella di un solo tessuto. A differenza del passato, in cui era considerato semplicemente un organo di immagazzinamento dei grassi in eccesso provenienti da una cattiva alimentazione, oggi il tessuto adiposo ricopre un ruolo preponderante nell’influenzare lo stato di salute. Alterazioni delle sue funzioni o delle cellule staminali in esso residenti sono responsabili dell’insorgenza di un enorme spettro di patologie, da quelle metaboliche a quelle oncologiche. Una corretta comprensione dei meccanismi che governano a sua funzione sono alla base di interventi mirati atti a prevenire o correggere un suo cattivo funzionamento.
Vieni a scoprire una visione a 360° del tessuto adiposo in tutte le sue possibili declinazioni, fisiologiche e patologiche, evidenziandone il ruolo nell’intero organismo senza tralasciare il suo utilizzo come modello sperimentale.

21/11/2023
09:00 — 14:00 (5h)

21 Novembre 2023 · MARTEDÌ, IN PRESENZA

PER TUTTI